Extension di Capelli Umani

I Capelli

I capelli che sono utilizzati per le extension possono essere umani o sintetici. Ovviamente l’aspetto stesso dei capelli è di grande importanza. E’ infatti responsabile non solo per l’aspetto ma anche per la durata stessa delle vostre extension.

Ancora oggi le extension dei capelli umani sono molto popolari perché hanno una qualità che si avvicina alle vostre chiome. I capelli sintetici tuttavia, hanno percorso una lunga strada nel tempo e ad oggi si avvicinano ai capelli naturali. I capelli umani usati si presentano in una grande varietà. Le diverse qualità dipendono da dove e come i capelli vengono raccolti e soprattutto dal tipo di trattamento che viene scelto e messo in atto. In generale possiamo dire che otteniamo un certo tipo di qualità in base a quanto siamo disposti a spendere.

I Capelli di bassa qualità sono di certo i più economici, ma possono anche diventare un vero incubo quando vengono utilizzati. Puoi ritrovarti a comprare capelli secchi e fragili che presentano fitti grovigli e nodi.

E’ per questo importante sapere di più sui capelli prima di visitare un salone.

Cos’è  la cuticola

la cuticula
Come potrete immaginare, i capelli sono composti da diversi strati: la cuticola è lo strato esterno del capello, è costituita da cellule sovrapposte. Tutte le cuticole sono allineate nella stessa direzione come le tegole di un tetto: hanno bordi liberi che sono diretti verso la punta. Le cuticole proteggono i capelli da elementi esterni e servono per bloccare l’umidità considerata necessaria. Ma non è solo uno strato protettivo, poiché quando una cuticola è sana tende a rendere grande lucentezza alla chioma. La luce si riflette dalle loro superfici lucide e permette di ottenere un aspetto caratteristico in aggiunta al pigmento che si trova all’interno della corteccia. E’ presto detto che i capelli con cuticole danneggiate o addirittura con nessuna cuticole può apparire spento e senza vita. Si può seccare e rompere facile.

Si dice capelli “Remy” o “Remi”?

Spesso, quando non si conosce a fondo un particolare argomento e le informazioni scarseggiano, si tende a fare molta confusione: possiamo affermare con certezza che si possono usare entrambe i termini, poiché rappresenta solo un modo diverso per riferirsi alla stessa identica cosa.

Che cosa sono i capelli double drawn o i single drawn?

single drawn double drawn
Vediamo di fare ulteriore chiarezza: i capelli vengono raccolti in fasci: il capello che sporge viene rimosso da una estremità per creare un fascio di capelli che sia approssimativamente della stessa lunghezza. Questi sono i single drawn, quindi un mazzo di capelli che ha l’aspetto di una “coda di cavallo”. Le extension avranno, come detto, alcune ciocche più corte che devono essere rimosse al fine di mantenere un aspetto coerente e proporzionato.

Le extension double drawn invece sono realizzate esclusivamente da capelli della stessa lunghezza: il processo utile per realizzarle deve essere effettuato manualmente e può richiedere diverso tempo Questo certamente avrà un impatto importante anche sul prezzo finale e sullo stesso aspetto dei capelli.

Bassa qualità dei capelli

Quando i capelli sono raccolti senza considerare con attenzione quale sia la direzione della cuticola, tendono ad intrecciarsi e aggrovigliarsi, arruffandosi e perdendo anche quella lucentezza che è sinonimo di buona salute del capello. Prima che questi capelli possano essere utilizzati vengono trattati chimicamente per rimuovere tutte le cuticole e per restituire così un aspetto naturale e luminoso, processo che viene portato a termine applicando uno strato di silicone. In questo modo i capelli potranno anche apparire belli quando vengono utilizzati una prima volta, ma dopo averli lavati almeno un paio di volte perderanno lo strato di silicone e con esso anche la brillantezza, diventando secchi e pieni di nodi.

Capelli europei

I capelli europei provengono principalmente dall’Europa dell’Est (in modo particolare dalla Russia) e dall’Italia. Grazie alla sua qualità sono molto popolari e vengono utilizzate per le extension. In questo caso i biondi naturali o i capelli rossi sono meno comuni, ma possono essere tinti in qualsiasi colore, proprio come fareste con i vostri capelli naturali. Il tipico capello umano europeo è relativamente sottile e ha una sezione trasversale ovale.

Capelli indiani

Diciamo che i capelli indiani hanno una struttura di base molto simile a quelli europei. In generale, questo tipo di capelli è considerato di alta qualità. Tuttavia, il metodo di raccolta è molto essenziale. L’India è uno dei più grandi esportatori di capelli. I cosiddetti “Indian temple hair” sono per certo un nome che sentirete quando si tratta di avvicinarsi al mondo delle estensioni per capelli. Molte donne indiane infatti offrono i capelli ai templi indù come segno di rispetto e gratitudine. Se Raccolti nel giusto modo questi capelli sono uno dei migliori tipi di capelli disponibili per l’uso in un’extension. Va detto però che non tutti i capelli indiani sono Remy: la maggior parte di questi sono spediti in Cina ma anche altri paesi hanno una grande importanza.

Capelli latinoamericani

I capelli latinoamericana (principalmente provenienti dal Brasile e dall’Argentina) sono abbastanza nuovi per il mercato delle extension. Hanno una struttura di base simile ai capelli europei e il loro uso è cresciuto negli ultimi due anni.

Capelli asiatici

I capelli asiatici, proviene principalmente dalla Cina, sono spesso usati per le extension dei capelli umani. Questi capelli sono molto più spessi di quelli europei e hanno una sezione circolare. Il colore è nero scuro. Per preparare questi capelli e trasformarli in extension di solito si trattata chimicamente il capello per renderlo più sottile e leggero. Questo purtroppo abbasserà anche la qualità, e il prodotto finale è generalmente meno costoso. Alcune fabbriche mescolano capelli asiatica con i capelli di Remy per rendere il tutto più conveniente. Se volete optare per capelli Remy al 100% allora assicurarsi si non acquistare un misto.

La maggior parte dei capelli venduti oggi sono capelli privi di cuticola, per questo meno costosi. Se si vuole infatti risparmiare sulle proprie extension per capelli questo potrebbe essere un bene per molte donne, fino a quando ci si rende conto che tali capelli probabilmente inizieranno ad aggrovigliarsi e diventeranno sempre più secchi, molto prima di un capello di qualità superiore. I capelli indiani e gli europei Remy sono di altissima qualità e molto popolari, ma sono anche i più costosi.

Surriscaldamento

Il surriscaldamento è uno dei più grandi nemici dei capelli, il danno che ne consegue può essere profondo e colpire la corteccia che si trova al centro del capello. Fate attenzione a non usare troppo calore quando utilizzate un asciugacapelli o una piastra. E’ meglio lasciare che i vostri capelli si asciughino in modo del tutto naturale. I trattamenti chimici come il colore possono essere dannosi. Consultate il vostro parrucchiere per un consiglio, lui di certo saprà cosa è meglio per i vostri capelli. E’ importante spazzolarli in modo delicato con o senza le applicazioni di extension.