Come lavare le extension per capelli con clip

Siete arrivati al momento in cui desiderate lavare le vostre extension con clip per capelli: il processo è molto semplice, e molto simile al lavaggio previsto per i vostri capelli naturali. Abbiamo pensato di seguirvi passo per passo attraverso questo procedimento, in modo da potervi aiutare al meglio e consigliarvi su come fare. La prima cosa da prendere in considerazione è il tipo di shampoo da scegliere, quale utilizziamo per le nostre extension? Esistono infatti particolari prodotti per capelli che possono anche prolungare la vita delle clip e delle ciocche.

I migliori shampoo da utilizzare sulle extension, sono le marche più costose. Quando si utilizzano le marche più economiche di shampoo infatti, possono contenere un ingrediente simile alla cera, che a lungo termine può effettivamente causare un eccessivo accumulo sui vostri capelli. Si consiglia di utilizzare per esempio Biolage di Matrix, che è davvero un’ottima linea per capelli. Si può provare Paul Mitchell, Chi, e altre marche di cui sentiamo spesso parlare. Ricordate che ogni diverso tipo di capello va a reagire in modo del tutto personale e soggettivo agli shampoo; questo accade anche con i capelli che compongono le nostre extension, poiché sono realizzate solo da capelli al 100% naturali. Per questo dovrete cercare fino a quando non trovate uno shampoo adatto per voi e per le vostre ciocche. La cosa principale da ricordare con le extension, è quella di condizionarli in profondità almeno ogni lavaggio: ciò significa trattarli con balsamo, in modo da ottenere una maggiore corposità, morbidezza, luminosità. A differenza vostri capelli naturali, producono in modo del tutto autonomo olii, le extension non hanno modo di reintegrare l’umidità. Proprio per evitare di danneggiare i capelli è opportuno condizionarli e impegnarvi al fine di mantenerli più sani possibile.

Lavare le extension:

Passo 1

Assicuratevi di chiudere tutte le clip. In questo modo, non si incastreranno con i capelli e non si piegheranno durante il lavaggio.

Passo-1

Passo 2

Risciacquate le extension, tenendo la parte superiore delle ciocche con una mano. Utilizzate l’altra mano per bagnare le ciocche e immergetele completamente nell’acqua.

Passo-2

Passo 3

Applicate il vostro shampoo alle extension, scegliendo quello che rafforzi davvero i capelli e diminuisca la loro rottura.

*Bagnare le clip è corretto: sono rivestite in modo da evitare che non si crei ruggine. Se si preferisce non bagnarle si può semplicemente tenere accuratamente la parte superiore della trama con la mano, coprendole.

Passo-3

Passo 4

Lavate accuratamente le extension: consigliamo di usare acqua calda in modo da aprire i pori del capello affinché possa assorbire il condizionatore.

Passo-4

Passo 5

Spremete bene i capelli in modo da rimuovere l’acqua in eccesso. Applicate a questo punto il vostro condizionatore, preferibilmente una volta ogni due lavaggi. Massaggiate con delicatezza le estremità delle vostre extension, e poi spostatevi lungo tutte le ciocche. Lasciate riposare per 5-10 minuti e a quel punto ripetete il punto numero 4 per un risciacquo accurato.

Passo-5

Passo 6

Una volta eliminata l’acqua in eccesso, utilizzate un asciugamano per assorbire l’ulteriore presenza di acqua.

Passo-6

Passo 7

Appendete le extension sul gancio per capelli in modo da facilitare la fase di asciugatura. E’ opportuno che le ciocche siano perfettamente asciutte prima di utilizzare strumenti per lo styling come la piastra o l’arricciacapelli, poiché si rischia di danneggiarli.

passo-7