Extension per capelli: tutto quello che dovete sapete

Sentite il bisogno di cambiare look, ma non sapete come fare, cosa scegliere? Avete forse optato per delle extension per capelli, ma vi state chiedendo quale sia il metodo migliore per voi e per rinvigorire la vostra chioma? Le risposte a queste domande dipendono interamente dalle vostre necessità e da diversi fattori. In primo luogo, quando vi avvicinate all’acquisto di un set di extension è importante tenere conto del tipo di capelli, del vostro cuoio capelluto, anche del vostro stile di vita, senza dimenticare che il vostro budget può essere un limite importante anche in fase di scelta. Ogni diversa extension viene preparata in modo accurato e con una tecnica studiata al meglio per facilitare l’applicazione delle ciocche ai vostri capelli.

Informatevi prima di acquistare

Ogni metodo di applicazione delle extension può danneggiare i vostri capelli qualora non vengano correttamente utilizzate: questo non deve allarmarmi, poiché la fase di applicazione e la rimozione possono essere effettuate con pochi semplici passi, ma è importante sapere quello che si sta facendo per evitare ogni possibile rischio.

Le extension dei capelli hanno riscosso nell’ultimo periodo un grandissimo successo in termini di bellezza femminile, questo ha infatti spinto molte aziende specializzate nel settore a sviluppare il proprio prodotto e il proprio marchio. Inoltre nuove tecniche sono in fase di sviluppo. Ricordate però che non tutti si troveranno a proprio agio con lo stesso prodotto, perché un certo tipo di extension non necessariamente funzionerà con una vasta gamma di donne. Si tratta di una scelta personale, soggettiva che potrete compiere solo dopo aver consultato i dettagli e le caratteristiche delle stesse extension. E queste caratteristiche ve le forniamo noi ora!

Quanto possono durare le extension per capelli?

Dipende, poiché alcuni sistemi possono durare più a lungo di altri, ma in maniera generale possiamo dire che il periodo di duratura va dai 2 ai 6 mesi. Tale periodo varia poiché a volte le applicazioni delle extension si staccano, ma soprattutto perché le extension applicate ai tuoi capelli diventeranno più sensibili man mano che i vostri capelli cresceranno. In base alla velocità di crescita della tua chioma e in base a quanta cura dedicate alle vostre extension, queste dovranno essere rimosse o nuovamente fissate quanto diventeranno deboli.

In alcuni casi è infatti possibile poter riutilizzare le extension per capelli, e questo vi permetterà anche di risparmiare qualche soldo; per poterlo fare però dovrete assicurarvi della buona qualità delle ciocche.

Come si fissano le extension ai capelli?

Come è facile immaginare, ci sono diversi modi per poter applicare le nuove ciocche ai vostri capelli naturali, ma possiamo principalmente parlare di due metodi:

Colla o attacco con legame

keratin

Utilizzando questo tipo di fissaggio dovrete prestare attenzione alle diverse marche, poiché possono essere dannosi per i capelli o per la pelle, ma solo in alcuni casi. E’ consigliabile utilizzabile utilizzare un solvente speciale per poter dare inizio alla fase di rimozione e consultate sempre il vostro parrucchiere di fiducia prima di affidarvi a un particolare metodo di applicazione. Sarà possibile scegliere anche tra applicazioni a caldo (come nel caso delle U-tips) o a freddo.

Alcuni modelli di extension prevedono l’uso di cheratina, una proteina fibrosa che serve per creare il principale componente strutturale dei capelli. In generale è consigliabile però non lavarsi o lavare i capelli per almeno 48 ore dopo l’applicazione, fino a quando non noterete che i legami inseriti diventeranno completamente sicuri.

Fissaggio senza colla

clips-300x300
E’ possibile anche scegliere tra ulteriori modelli quali i cosiddetti micro collegamenti o anelli, le clip, i fili e le trecce. Per alcune opzioni di fissaggio è possibile optare per un anello pre-attaccato (detto I-Tips): in questo caso si utilizza un estrattore, che solitamente è un gancio, che tira i vostri capelli attraverso un piccolo micro anello e termina così la fase di applicazione.

Esistono diversi tipi di perline: possono essere fatte di un materiale diverso (principalmente alluminio) e alcune sono rivestite sul lato interno.

I metodi di estensione dei capelli: tecniche di fissaggio

Il mercato legato al settore bellezza possiede molte marche differenti che possiamo analizzare insieme al fine di spiegare meglio quali siano i metodi di applicazione. La posa delle extension si basa principalmente su quattro tecniche di fissaggio:

Tecniche ciocca per ciocca

extension cheratina

Con questa tecnica vengono prese piccole ciocche di capelli di extension e sono fissate uno ad uno per piccole sezioni dei vostri capelli. Per terminare questa tecnica potrebbero volerci diverse ore: solitamente infatti sono previsti una media di 50-100 fili. Se fatto correttamente i vostri capelli e le extension si uniranno in modo del tutto naturale. Per farlo potrete utilizzare i procedimenti che vengono effettuati con o senza colla. Quando i capelli sono molto fragili e si rompono facilmente questo probabilmente non è il metodo migliore per voi.

 

Estensioni dei capelli con trama

weft

Una trama è data da diverse lunghezze su cui il capello è già collegato (una ciocca di capelli legati insieme in alto e liberi in basso). Una trama può essere fatta da una macchina o a mano: le trame fatte a mano sono le migliori, sono realizzati su misura per sposarsi al meglio con la vostra testa e abbinarle ai vostri capelli. Le extension sono poi applicate utilizzando una riga (traccia) anziché dal filo: è possibile farlo con un fissaggio che preveda o meno l’uso di colla.

Extension a fascia

extension nastro biadesivo

Queste extension possono essere realizzate con cheratina, con anellini, biadesive o con clip e alcune persone se le fanno cucire direttamente in testa. In generale, i vostri capelli si “inseriscono” tra le due strisce di extension con il nastro adesivo. La fascia è larga solitamente 150 cm, ha una doppia cucitura superiore che serve per garantire che non si sflilacci. Per i capelli più sottili è possibile utilizzare una sola applicazione di nastro biadesivo.

 

 

Extension con clip

extension con clip
Si tratta di un metodo di applicazione a freddo (senza quindi affidarsi all’uso di ulteriori attrezzi): da sole davanti allo specchio potrete andare a inserire le ciocche che, se saranno curate e lavate con grande attenzione, potranno anche durare dai 6 agli 8 mesi. Si possono riposizionare tutte le volte che lo riteniate opportuno in pochi semplici mosse. Il consiglio in questo caso è quello di cotonare la zona dove saranno poi applicate le ciocche in modo che vi sia maggiore presa e tenuta. Lo svantaggio è dato dal fatto che le clip possono essere più visibili a occhi nudo, specialmente se i vostri capelli sono molto sottili.

Per poter avere ulteriori informazioni in merito alle extension con clip vi invitiamo a cliccare QUI.